Firma del contratto Amat-Re.Se.T. per la pulizia dei tram


Palermo 01.02.2016

In data odierna, 01 febbraio 2016, è stato sottoscritto, alle ore 16:30, dai Presidenti delle Società, dr. Antonio Gristina e ing. Antonio Perniciaro Spatrisano, alla presenza del Sindaco di Palermo, Prof. Leoluca Orlando e dell’Assessore al Bilancio e Risorse Finanziarie, dr. Luciano Abbonato, il Contratto di Servizio per la pulizia giornaliera dei tram e dei relativi depositi di Roccella e Leonardo.

Foto1

 

Attualmente, sono in servizio complessivamente n. 17 tram che, a fine orario di lavoro, intorno alle ore 22:00, vengono ricoverati nei due depositi di Roccella e Leonardo.

Durante il mese di gennaio, le Società hanno lavorato per la predisposizione del Contratto di Servizio, la definizione dei capitolati tecnici ed, infine, hanno svolto, congiuntamente, alcuni test operativi finalizzati a fare un primo training on the job al personale della Re.Se.T. e verificare i tempi di lavorazione necessari per espletare un servizio adeguato.

Il Contratto di Servizio è da considerarsi un primo passo per le attività di affidamento in house che consentiranno, nel corso del 2016, sia economie che l’incremento della collaborazione e delle sinergie tra le aziende partecipate del Comune di Palermo e Socie della società consortile Re.Se.T. Palermo S.c.p.a.

La Re.Se.T. sta lavorando in sintonia con le direttive del Socio di maggioranza e con la collaborazione di tutte le società partecipate per estendere il range di servizi erogati e poter conseguentemente garantire una prospettiva di crescita dell’orario di lavoro settimanale dei propri dipendenti.

 Tale obiettivo dovrà sposarsi con servizi erogati ai Soci ed alla cittadinanza che abbiano requisiti di qualità e di efficienza produttiva, ragione per la quale il gruppo di lavoro Re.Se.T. verrà seguito nei due siti, sia sotto il profilo dei risultati qualitativi prodotti che dal punto di vista della produzione giornaliera.

Già da questa notte, a partire dalle ore 22:00, due squadre, costituite ciascuna di 5 unità per sito, saranno al lavoro, sotto l’attento controllo di un Supervisore di lunga e comprovata esperienza e dei tecnici di AMAT.

Da domani, il servizio di trasporto dei tram avrà un ulteriore miglioramento e Re.Se.T. spera, così, di contribuire ad un progetto che sta già registrando notevole apprezzamento da parte della cittadinanza.

 

 

ReSeT ScpA LOGO